Luce sul sentiero
Questa luce in sè stessi

Yoga

Bali Silent Retreat

“Dall’albero del silenzio pende il suo frutto, la pace.”
Arthur Schopenhauer

Il Bali Silent retreat è un centro di meditazione, preghiera e yoga situato nel cuore di Bali, circondato dalle suggestive risaie a terrazza balinesi, dalla foresta tropicale, da acque termali e dal monte sacro Batu Karu. Il centro non è un ashram, non c’è un credo nè un guru di riferimento. La partecipazione ai vari eventi della giornata è libera e non vi è nessuna regola tranne: il silenzio!! Non è permesso infatti interloquire con gli altri meditanti all’interno del ritiro. I cellulari ovviamente devono essere tenuti spenti o in silenzio. Esiste comunque una chatting area situata di fronte alla reception che è ideale per i fumatori e per chi vuole fare due chiacchiere. Si può uscire dal centro quando si vuole ma bisognerebbe sempre informare la reception dei propri spostamenti, tra le attività extra viene consigliata infatti una camminata di un’ora nelle bellissime risaie balinesi, per lasciarsi trasportare da questo paesaggio senza tempo. Il primo giorno vengono consegnate le lenzuola e gli asciugamani e una tazza per tenere il tè caldo. Per gli uomini esistono solo camere singole mentre per le donne esiste una camerata mentre per le coppie sono disponibili alcuni bungalow privati. Leggi tutto

Le 3 nadi principali

“Tra l’ano e l’organo virile si trova il centro di base, il Muladhara, che è come una matrice, uno yoni (organo femminile). Là è la ‘radice’ a forma di bulbo ed è là che si trova l’energia fondamentale Kundalini avvolta tre volte e mezza su se stessa. Come un serpente, essa circonda il punto di partenza delle tre arterie principali tenendosi in bocca la coda proprio davanti all’apertura dell’arteria centrale (Sushumna).”
Siva Samhita

Esiste dentro di noi una forza, un ‘energia non utilizzata da molti, un’energia dormiente. La sua culla è il chakra radice come cita la Shiva Samhita, qui tranquilla riposa attendendo il giorno del risveglio. La scienza stessa sta cercando di dimostrare come la mente ed il corpo fisico non siano sfruttati al loro massimo potenziale e sappiamo bene che mente e corpo sono strettamente connessi tanto da essere uno conseguenza dell’altro, la mente genera il pensiero che è energia così come la materia è nient’altro che energia in movimento. Il nostro corpo è fatto da elettroni che ruotano attorno al loro nucleo lasciando la maggior parte dello spazio vuoto, questo significa che la realtà che percepiamo attorno a noi è un’esperienza di vibrazione. Come abbiamo visto esistono 7 centri vibratori chiamati chakra, ognuno di essi caratterizza chi noi siamo sia a livello mentale che fisico, e la nostra salute ed equilibrio dipendono dal loro equilibrio. Questi centri sono allineati lungo la colonna vertebrale e proprio lungo questa colonna che si collocano i 3 nadi principali. La parola nadi in sanscrito significa letteralmente, flusso o vibrazione, significa che come l’acqua il flusso si muove lungo un canale di minor resistenza. Esistono 3 canali principali che si collocano rispettivamente nel sistema nervoso simpatico destro e sinistro e nel parasimpatico. Ricordiamo che il sistema simpatico serve pe l’attività e il movimento mentre quello parasimpatico governa la digestione ed il risposo.
Leggi tutto