Luce sul sentiero
Questa luce in sè stessi

Consapevolezza

L’arte della danza

“Io crederei solo ad un dio che sapesse danzare. E quando vidi il mio diavolo, lo trovai serio, esatto, profondo e solenne. Era lo spirito della gravità, per lui precipitano tutte le cose: non si uccide con l’ira, ma con il sorriso. Si, uccidiamo lo spirito di gravità! Ora sono leggero, ora volo, ora mi vedo sotto di me, ora è un dio che si serve di me per danzare. Così parlò Zarathustra.”
Friedrich Nietzsche

La danza ha da sempre accompagnato l’uomo nella sua ricerca di estasi e spiritualitá. I reperti archeologici ci dicono che la danza era giá presente in india ben 9000 anni fa, ma sicuramente la sua origine è più antica. La sua presenza può essere tracciata in tutte le culture primitive come un mezzo per connettersi con sè stessi e in rituali di guarigione. Lo sciamanismo e l’uso di piante enteogene hanno da sempre portato l’uomo a sperimentare la vibrazione dell’universo attraverso la musica, il canto e la danza. Una delle pratiche che ci può rendere flessibili ed elastici nei confronti della vita è proprio la danza: il danzatore deve diventare uno con la danza; come ci ricorda Nietszche “ora è un dio che si serve di me per danzare”, nella danza dobbiamo scioglierci completamente, dobbiamo lasciarci penetrare dalla musica e dal movimento, lasciare che il divino si esprima attraverso di noi.
Leggi tutto

Che cos’e l’amore?

“L’amore non dà nulla fuorché sé stesso, e non coglie nulla se non da sé stesso. L’amore non possiede, né vorrebbe essere posseduto poiché l’amore basta all’amore.”
Kahlil Gibran

Nel corso della mia vita non ho trovato migliore descrizione dell’amore di quella di Kahlil Gibran. Ovviamente egli parla di amore in senso amplio, non di un amore ristretto al romanticismo ed alla relazione di coppia. L’amore vero infatti dovrebbe renderci liberi e non schiavi dell’altra persona. L’amore infatti non possiede nè vuole essere posseduto e basta a sè stesso, l’amore esiste indipendentemente da noi e dalla nostra vita, sta a noi connetterci con esso oppure no. Leggi tutto