Luce sul sentiero
Questa luce in sè stessi

Author: Maitreya

La forza delle affermazioni di Louise Hay

“Sono disposto a lasciare andare le tensioni. Le elimino. Le rilascio. Rilascio tutte le paure. Rilascio tutta la rabbia. Rilascio tutto il senso di colpa. Rilascio tutte le vecchie limitazioni. Le lascio andare e sono in pace. Sono in pace con me stesso. Sono in pace con il processo della vita. Sono al sicuro.”
Louise Hay

A volte risulta difficile sedersi e meditare in silenzio, troppe cose stanno succedendo nella nostra vita, troppi pensieri, troppe preoccupazioni, sentiamo che non siamo all’altezza delle situazioni, sentiamo che non possiamo mai esprimerci completamente. Il salto dai pensieri negativi al silenzio è troppo vasto per questo dovremmo prima trasformare i pensieri negativi in pensieri positivi e poi dai pensieri positivi provare ad entrare nel silenzio altrimenti saremo destinati a fallire. Più diamo forza ad un pensiero negativo e più questo si manifesterà nella nostra vita, se siamo preoccupati per la nostra salute o per le nostre finanze sarà molto probabile che avremo problemi in uno o nell’altro aspetto della nostra vita. Leggi tutto

I registri akashici

“I Registri Akashici sono una dimensione di coscienza che contiene un archivio vibrazionale di tutte le anime e del loro viaggio, questa massa vibrazionale di coscienza esiste ovunque nella sua interezza, ed è totalmente accessibile in ogni momento e in ogni luogo.
Linda Howe

La parola akasha in sanscrito significa etere che è il quinto elemento, il più sottile ed il solo che contiene gli altri 4: terra, acqua, fuoco, aria.
I registri akashici sono una dimensione della coscienza che contiene i registri vibrazionali di ogni essere dell’universo, della sua storia, dei suoi pensieri e delle possibili proiezioni future.
Aprire questi registri significa di fatto cambiare il nostro campo vibratorio per potere avere accesso ad una vibrazione più elevata che solitamente non è accessibile dal nostro livello di coscienza quotidiano. Questi registri contengono tutta la conoscenza e la coscienza universale anche se le informazioni a cui abbiamo accesso sono limitate dalla nostra stessa limitata capacità di ricevere. Simbolicamente questi registri vengono rappresentati da una biblioteca con gli scaffali che si allungano all’infinito, perchè la coscienza universale è in costante espansione e cosi lo sono i registri. Personalmente (e con questo non voglio convincere nessuno!!) non credo nella reincarnazione propriamente detta, ovvero la trasmigrazione di un anima individuale da un corpo fisico all’altro, sono più vicino al pensiero di Shankara ovvero sento che anche l’anima come vibrazione si dissolva e quindi non ci sia un individualità che possa continuare ad esistere quindi questa anima o energia si trasforma e si separa; dunque parti diverse della nostra energia possono fra parte in futuro di “corpi” diversi nello stesso momento; affronterò probabilmente nel dettaglio questo argomento in un articolo dedicato. Detto questo parte della nostra energia viene sicuramente da un corpo che ha vissuto in tempi passati e con sé porta un’informazione, questa informazione può essere “scaricata” dai file che riguardano la nostra vita e quindi aiutarci a capire chi siamo veramente e quale sia lo scopo della nostra esistenza. Leggi tutto