“Non prendere nulla in modo personale: gli altri non fanno nulla a causa tua. Ciò che gli altri fanno o dicono è una proiezione della loro realtà,
del loro sogno personale.
Quando sei immune dalle opinioni e dalle azioni degli altri,
non sarai più la vittima di sofferenze inutili.”
Don Miguel Ruiz

Don Miguel Ruiz è un medico nato e cresciuto in Messico; dopo molti anni passati a lavorare come medico fu coinvolto in un incidente quasi mortale e decise di cambiare la sua vita e sotto la guida di uno sciamano imparò l’arte di vivere degli antichi Toltechi messicani.
Divenne famoso al pubblico grazie alla pubblicazione del suo più grande insegnamento all’umanità: “I 4 accordi”.

Secondo Ruiz la nostra vita non è nient’altro che un sogno ad occhi aperti, e l’emozione che guida il nostro sogno è la paura: paura di non essere all’altezza, paura del giudizio degli altri, paura di fallire, paura della malattia, paura della morte. Ci sono mille accordi che tu hai fatto con te stesso e con la società che ti circonda e la maggior parte di questi accordi drenano costantemente le tue energie. Per ritrovare forza e volontà esistono secondo gli antichi Toltechi 4 potenti accordi.

1) Sii impeccabile con la parola
La parola è un uno degli strumenti più potenti che possiedi come essere umano e la puoi usare per diffondere benessere o per fare del male a te e agli altri, siamo esseri liberi ed abbiamo questo grande potere che è anche la nostra più grande responsabilità. Grazie alla parola alcuni condottieri hanno portato morte e distruzione, al contrario uomini illuminati hanno portato gioia e felicità. Sembra un accordo semplice ma in realtà è il più difficile da seguire, infatti siamo così abituati crescendo nella nostra società a parlare di inezie, la maggior parte dei nostri dialoghi non hanno ragion d’essere, dovremmo imparare a coltivare di più il silenzio e dare MOLTA più importanza a quello che diciamo sia agli altri così come a noi stessi. Essere impeccabili significa letteralmente essere “senza peccato”, cioè  non fare  nulla che vada contro te stesso, se insulti un’altra persona in realtà stai facendo del male a te stesso perchè gli altri sono semplicemente degli specchi. “Ricorda che la tua opinione non è la verità, è soltanto il tuo punto di vista che viene dal tuo sistema di credenze, dal tuo sogno e dal tuo ego” come ben ci insegna Miguel Ruiz. Questa impeccabilità ti può aiutare a raggiungere la pace personale, trasformando la paura e l’odio in gioia ed amore.

2)Non prendere nulla in modo personale
Quando ascoltiamo l’opinione degli altri a volte ci irritiamo perchè di fatto stiamo dicendo a noi stessi che ciò che viene detto corrisponda al vero, ma se partiamo dal presupposto che tutto ciò che gli altri ci dicono è semplicemente una proiezione allora saremo sempre liberi. Il problema è l’importanza personale che deriva dal nostro ego, se ci ammaliamo o perdiamo grosse quantità di denaro ci disperiamo perchè stiamo dando un’enorme importanza alla nostra vita. Se prendi le cose personalmente sei destinato a soffrire per cose di poco conto, tutto quello che riceviamo dalla vita è così come deve essere, ne più de meno. Se una persona ci invia del veleno e tu non lo prendi in modo personale allora questo veleno tornerà al mittente lasciandoci liberi. Questo accordo ti renderà libero di esprimerti dovunque andrai ed in qualunque situazione perchè non sarai più interessato delle opinioni degli altri.

3)Non supporre nulla
La supposizione è uno dei grandi problemi della nostra vita. Quando comunichiamo dovremmo cercare di capire se l’altra persona ha veramente capito ciò che stiamo dicendo senza appunto fare supposizioni che ci porteranno solamente problemi. Non fare supposizioni su te stesso, non dire “non sono capace” senza prima provare altrimenti ti auto-saboti, cerca di capire cosa puoi fare e come puoi riuscire nel fare una determinata cosa. Se una persona ci parla in un certo modo non supporre nulla, non dipende da te, ma solo dai sentimenti della persona stessa, quindi se la persona ha un tono arrabbiato questa rabbia è un problema suo e non tuo. Nelle relazioni inoltre dovremmo lasciare l’altro totalmente libero infatti come ci insegna Miguel Ruiz “il vero amore è accettare l’altro esattamente cosi com’è senza cercare di cambiarlo”. Non supporre che la sua felicità dipenda dalla tua presenza perchè un giorno la relazione finirà e dovrai riabituarti a stare solo.

4)Fai sempre del tuo meglio
Questo accordo è la strada più breve per eliminare completamente il senso di colpa. La colpa esiste perchè sentiamo che non abbiamo fatto del nostro meglio in una determinata situazione. Fai del tuo meglio per il tuo corpo, fai esercizio, mangia sano, leggi libri che stimolano la tua creatività, passa il tempo con persone che ti amano e ti capiscono. Fare del tuo meglio significa essere disconnessi dal risultato dell’azione, quindi l’azione stessa diventa il vero obbiettivo il che significa essere totali in ciò che si fa. Fai del tuo meglio e magicamente la tua vita cambierà dalla frustrazione ad uno stato di beatitudine.
Per far funzionare i primi 3 accordi devi sempre fare del tuo meglio altrimenti fallirai anche perchè per applicare questi accordi ci vorrà del tempo e TANTA dedizione.

Invito tutti alla lettura di questo semplice ma profondo libro che può aiutarci davvero a trasformare le nostre vite. Grazie a Miguel Ruiz per averci regalato questa perla di saggezza.

a presto
Maitreya