“L’uomo non vive dove abita, ma vive dove ama.”
antico detto latino

L’amore vero inizia solo quando è direzionato a noi stessi. Al contrario di ciò che la società sostiene, l’amor proprio non ha nulla a che vedere con l’egoismo. Amarsi profondamente è una delle esperienze più belle che possiamo sperimentare in questa vita, per molti è anche la più difficile. Superato questo grande ostacolo iniziamo ad amare gli altri, incondizionatamente. Questo chakra che viene chiamato il chakra del cuore è il ponte tra i chakra bassi legati più alla materia ed al corpo fisico ed i 3 chakra alti che portano verso l’apertura al mondo spirituale. Qui possiamo sviluppare la compassione (il più grande degli insegnamenti buddhisti) ed il perdono. Dove c’è il tuo cuore c’è la tua forza, senza la forza di questo chakra nulla si può manifestare, nulla di positivo può sbocciare. Qui iniza la connessione con l’energia universale, qui iniziamo a capire che qualcosa di più “alto” esiste ma le nostre piccole menti non possono comprendere se non con il cuore, qui impariamo a sentire la vita piuttosto che a pensarla. Questo chakra è legato alla possibilità di ascoltarci, di osservare le nostre emozioni interne e alla possibilità di perdonarci: infatti questa è anche la sede delle nostre colpe (vedi il drago a tre teste). Leggi tutto