“Forse stai cercando tra i rami cio che può essere trovato solo nelle radici”
Rumi
 

Il primo chakra (o chakra radice) è associato con l’idea di tribù nel senso di legame con un gruppo di persone o legame con un determinato territorio. Essere connessi con questo chakra significa avere stabilità, forza, convinzioni, essere logici e decisi. La perdita di questo legame causa la paura primaria della morte, di essere abbandonati da tutti e porta le persone ad uno stato depressivo. Questo chakra è anche legato all’idea di accumulo, persone molto legate ad oggetti o persone tendono ad “ingrassare” accumulando sempre di più, questo porta un eccesso di energia in questo chakra che deve essere smaltita. La vita ci porterà inevitabilmente ad accettare che, se vogliamo evolvere dovremmo allontanarci da questi forti legami senza perderli, ma arricchendoli accettando la voce di altre conoscenze, di altre tribù che possono portare un idea più ampia di vita. Il chakra radice ci connette al pianeta, ricordandoci che tutto è uno, che tutto il nostro alimento non ci appartiene ma è donato dalla terra; ciò significa accettare che non tutto dipende da noi, ma che in gran parte dipendiamo dall’esterno, questa presa di coscenza dovrebbe sgravarci da gravi paure che hanno sede in questo chakra. Vediamo le sue caratteristiche:

Nome Moola significa radice o fondamenta
Conesso conTerra, realtà materiale, forza fisica e vitalità
Simbologia Bisogno di stabilità, ordine e di una vita strutturata
Posizione Perineo, base del coccige
Ghiandole Adrenali
Campo emotivoSensazioni primarie, sede della paura
Campo spiritualeBisogno di esistere, capacità di sentire l'energia fisica
Senso Olfatto
Elemento Terra
Animale associatoToro, elefante
Bija Mantra LAM
Nota musicale Do maggiore
Colore Rosso
Energia bilanciataPersona centrata, sana, maestro di se stesso, stabile e sicuro
Energia eccessiva Egoismo, accumulo di beni materiali
Energia mancante Mancanza di fiducia, debolezza cronica, sistema motorio debole
Malattie Ossa deboli, problemi all'intestino crasso, calcoli renali, sciatica, vene varicose

Il cammino spirituale inizia da qui, dal basso, per questo è importante puntare ad una dieta salutare e una sana attività fisica senza la quale difficilmente potremo avanzare sicuri lungo il sentiero della vita, puoi immaginare cosa vuol dire costruire un casa sulla sabbia? Crollerebbe al primo movimento del terreno. L’ayurveda e lo yoga ci aiutano a costruire queste solide fondamenta.

a presto
Maitreya